2021, settore assoluto

21 rossoblu in gara nel weekend

Quarantadue titoli in palio, tre giornate di sfide, oltre milleduecento atleti-gara in rappresentanza di oltre duecento società: è l’edizione 111 dei Campionati Italiani Assoluti, in programma nel weekend allo Stadio Quercia di Rovereto (Trento). Sono stati pubblicati ieri gli iscritti della massima rassegna tricolore (25-27 giugno), tappa cruciale verso le Olimpiadi di Tokyo per chi ha già ottenuto lo standard di qualificazione, ultima chiamata per chi non l’ha ancora incassato o ambisce a migliorare la posizione nel ranking mondiale che chiuderà i battenti martedì 29 giugno.

Venerdì 25.

Le prime a scendere in pista saranno le 400iste. Valeria Simonelli proverà a ritoccare il personale di 54.85 ottenuto un mese fa a Rieti; Federica Pansini dopo il weekend d’oro di Grosseto tenterà di limare decimi al suo crono, importante in proiezione 4×400 agli Europei di Tallin.

Sabato 26.

Cecilia Desideri e Raphaelle Mulumba saranno in gara nel martello alle 13.45. Desideri si presenta da Campionessa Italiana Under23 e da vice Campionessa Assoluta in carica. Quest’anno ha già ottenuto 64,75 che vale il pass per Tallinn. La vittoria in Coppa Europa è stato il primo grande traguardo a livello internazionale, ma si spera che tra un mese l’allieva di Nicola Vizzoni possa dire la sua anche con le migliori Under23 di tutta Europa. Raphaelle Mulumba è reduce dal quarto posto di Grosseto nella gara Junior. Con 53,48 l’allieva di Roberto Casciani è diventata la seconda di sempre nelle graduatorie Alltime; al primo anno di categoria, essere presente agli Assoluti rappresenta già un bel risultato.

Alle 17.45 fare l’esordio agli Assoluti il primatista stagionale Under18 Federico Bonanni. Fresco di nuovo primato sociale proverà un nuovo assalto al record italiano solo sfiorato a Rieti.

17.55 sarà il turno di Giacomo Salvatore. L’allievo di Giorgio Frinolli, finalista agli Italiani Promesse e agli Assoluti indoro punta al pb che risale al 14.53 ottenuto a Rieti a maggio.

18.25 con Ginevra Ricci. La romana allenata da Erik Maestri, dopo il bell’exploit di Grosseto dove ha corso in entrambe le occasioni sotto il minimo per Tallin (Under20) correrà le batterie dei 100 per poi doppiare domenica nei 200 (domenica ore 8) e giocarsi qualche piccola chances per la squadra azzurra.

Alle 20.10 c’è Federica Pansini negli 800. La campionessa italiana di Grosseto già in possesso dei Campionati del mondo di Nairobi vanta il settimo tempo tra gli accrediti.

Chiude la seconda giornata di gare Martina Carnevale con il disco donne, insieme a lei ci saranno le compagne di allenamento Valentina Aniballi (Esercito), Stefania Strumillo (Fiamme Azzurre) e neo entrata nel gruppo sportivo Esercito Benedetta Benedetti.

Domenica 27.

17.40. Nei 200 uomini ci sarà Matteo Bianchini. L’allievo di Luca Grandinetti ha recuperato dall’affaticamento accusato dopo la finale di Grosseto e sogna un posto per la finale oltre al sogno di Tallin (21.28 il suo pb, standard 21.24).

Alle 18 ci saranno sui blocchi sia Ginevra Ricci che Valeria Simonelli.

Alle 18.25 Livia Caldarini si gioca la sua seconda chance per gli EuroJunior. Dopo il positivo esordio nella gara di Rieti, l’allieva di Carlo Festa testerà la gamba in una gara assai competitiva cercando il treno giusto con l’obiettivo 4.26.40.

18.40 con Marco Ranucci nei 1500 uomini. Il 20enne reatino reduce dalla grande prestazione di Orveito farà esperienza agli Assoluti con l’obiettivo di limare altri centesimi al pb.

18.50 con Mattia Furlani e Matteo Di Carlo. E’ il debutto per entrambi agli Assoluti. Mattia appena 16enne dovrà confermare l’eccellente misura di Rieti, così come Matteo Di Carlo salito recentemente a 2,08.

19.35. E’ l’ora del capitano. Daniele Cavazzani è tornato sopra i 16 metri ed è pronto a dire la sua, come lo è stato quest’inverno ad Ancona. E noi non vediamo l’ora di fare il tifo per lui.

20. Ludovica Giannursini nelle ultime due settimane ha vinto l’argento a Grosseto, stabilito il nuovo primato sociale Under20, si è diplomata con 100/100. Cosa le si può chiedere di più? Lo vedremo in pedana nella penultima gara della manifestazione.

Sempre alle 20 c’è anche il peso donne. Martina Carnevale ha sfiorato qualche giorno fa i 16 metri, ma probabilmente per l’argento a Rovereto servirà qualcosa in più.. ed è quello che Martina si è posta da inizio stagione. Con lei in pedana ancora una volta l’argento di Grosseto Benedetta Benedetti.

IN TV – RaiSport+HD trasmetterà i Campionati Italiani Assoluti in diretta dalle 19 alle 21 nelle giornate di sabato e domenica, mentre per venerdì 25 giugno è in programma una sintesi di circa un’ora e mezza a partire dalle ore 20.45. Negli orari non coperti dalla Rai, le gare saranno trasmesse su www.atletica.tv.

Il programma orario degli Assoluti

Share