cds, settore assoluto

Trionfo con punteggio record

Tutti sul podio. In 20 gare su venti, tutti gli atleti della Studentesca sono saliti sul podio conquistando ben 185 punti con una media di oltre 10 punti a gara (12 per la vittoria). Mai nella storia la squadra Allievi aveva ottenuto un punteggio così alto. Dopo Rieti ’99, Nove ’00, Pergine ’01, Clusone ’02, Milano ’12 e l’anno scorso tra Rieti e Modena, un’altra città si aggiunge nell’albo delle sedi tricolori.

Nel nuovo impianto di Brescia, appena inaugurato, il trionfo è netto e viene consolidato nella seconda giornata, dopo aver concluso la prima con 6 punti di vantaggio.

ORO. Sono tre le vittorie individuali. La prima in ordine cronologico è di Damiano Dentato che torna a gareggiare sui 110hs dopo un lungo stop che gli ha fatto saltare Italiani ed Europei di Tallin, ma lo fa volando tra le barriere prendendosi di prepotenza la miglior prestazione italiana dell’anno.

La seconda è della staffetta e da un forte segnale a tutta la squadra che chiude in testa la giornata di sabato. Il quartetto composto da Federico Bonanni, Jacopo Capasso, Gabrielangelo Brodone e Damiano Dentato con dei cambi in sicurezza sfreccia sul traguardo e precede i Campioni italiani delle Fiamme Gialle vincitori della seconda serie.

La terza vittoria è di uno strepitoso Mattia Furlani che si aggiudica la miglior prestazione tecnica della manifestazione. Reduce da una settimana difficile dopo il forte crampo di Caorle, Mattia entra in gara a 1,88 e poi mette il turbo; con tre salti si ritrova sopra a 2,05. 2,10 è superato alle seconda prova e nemmeno la pioggia ferma il talento rossoblu che chiede l’asticella a 2,17. Vola altissimo anche qui e si guadagna la miglior prestazione italiana stagionale in solitaria. Nei successivi tre tentativi a 2,22 dimostra che il primato italiano di categoria potrebbe essere alla portata nella prossima stagione.

ARGENTO. Federico Bonanni si è guadagnato i gradi di capitano sul campo. A Brescia spazza via un momento difficile che l’aveva visto commettere tre nulli alla misura di ingresso nelle tre gare precedenti. Entra in gara ad otto appoggi e supera 4, 4,40, 4,40  e 4,60. Con l’argento ormai in tasca duella con Bertelli alla misura di 4,80, ma per il minor numero di errori ha la meglio il piemontese. Domenica è secondo anche nel lungo col pb di 6,54.

Damiano Dentato col secondo posto nei 400hs è l’Allievo che ha dato il maggior contributo in punti. L’allievo di Daniele Focaccetti dimostra di essere a suo agio anche nel giro di pista con barriere e malgrado la pioggia sigla l’ottimo tempo, superato solo dal vice Campione Italiano Ibidi.

Lorenzo Mattei è il primo dei rossoblu in pedana domenica mattina e indirizza subito nel verso giusto la giornata. Con quasi 64 metri è secondo nel martello sotto il diluvio. Stessa piazza per il suo compagno di allenamento Giammarco Di Filippo che domenica sfiora il personale nel peso dopo il terzo posto nel disco di sabato.

Andrea Di Carlo, dopo l’esordio nella squadra Assoluta di Caorle, conduce una gara saggia e dopo due ammonizioni si limita a mantenere la seconda posizione in un momento cruciale.

Ancora un secondo posto per la 4×400 Allievi Damiano Stefirta, Daniele Formiconi, Gabrielangelo Brodone e Ernest Mulumba.

BRONZO. Matteo Lami si migliora in due occasioni ed al quarto turno di salti atterra a 13,52 nel triplo conquistando 10 punti fondamentali.

La gara del giavellotto è probabilmente quella che ha chiuso i giochi in chiave scudetto. All’ultimo tentativo Rocco Terenzi scaglia l’attrezzo da 700 vicino ai 50 metri riappropriandosi della terza piazza e concedendo due soli punti agli avversari diretti per lo scudetto.

Nel conteggio totale ci sono anche i 9 punti di Ernest Mulumba, pb nei 1500 e quattro quinti posti: Jacopo Capasso completamente recuperato dopo una stagione difficile, i due mezzofondisti Leonardo Di Vittorio e Giulio De Angelis e di nuovo Ernest Mulumba che negli 800 ha un pò pagato le fatiche del giorno prima.

La squadra Campione d’Italia.

100 Dario Sanfilippo 11.74 (5 punti), 200 Jacopo Capasso 22.76 (8), 400 Gabrielangelo Brodone 52.68 (6), 800 Ernest Mulumba 2.02.26 (8), 1500 Ernest Mulumba 4.06.76 (9), 3000 Giulio De Angelis 9.06.95 (8), 2000st Leonardo Di Vittorio 6.28.89 (8), 110hs Damiano Dentato 13.79 (12), 400hs Damiano Dentato 55.82 (11), Alto Mattia Furlani 2,17 (12), Lungo Federico Bonanni 6,54 (11), Triplo Matteo Lami 13,52 (10), Asta Federico Bonanni 4,60 (11), Peso Giammarco Di Filippo 16,46 (11), Disco Giammarco Di Filippo 41,52 (10), Martello Lorenzo Mattei 63,96 (11), Giavellotto Rocco Terenzi 49,29 (10), Marcia Andrea Di Carlo 25.26.60 (11), 4×100 Federico Bonanni, Jacopo Capasso, Gabrielangelo Brodone, Damiano Dentato 42.90 (12), 4×400 Damiano Stefirta, Daniele Formiconi, Gabrielangelo Brodone, Ernest Mulumba 3.28.73 (11)

  1. Studentesca Rieti 185 punti
  2. Fiamme Gialle Simoni 165
  3. Atletica Vicentina 163

tutti i risultati 

Share