2021, Entertainment, settore assoluto

Dentato record, Pansini minimo, Bianchini vola

Due giornate super fanno da cornice all’edizione 2021 dei Campionati regionali Assoluti. Tra sabato e domenica sono 11 i titoli vinti dagli atleti della Studentesca, ma anche di più le prestazione degna di nota.

Subito record. La manifestazione è cominciata con i 110hs a un metro e alla prima esperienza Damiano Dentato si regala la miglior prestazione italiana per un Under18. L’allievo di Daniele Focaccetti è arrivato ad un passo da Lorenzo Simonelli chiudendo in 13.87 che cancella dall’albo dei record il 14.15 di Lorenzo Perini (2011). Quello di Damiano è un crono importante che si piazza direttamente al secondo posto delle liste Junior azzurre 2021, e si comincia a ragionare sugli Europei di Tallin.

Velocità. Matteo Bianchini è l’altro uomo copertina. L’allievo di Luca Grandinetti sabato è quarto nella finale dei 100 con 10.76, mentre domenica vince il titolo regionale nei 200 portando il personale a 21.39 e siglando una delle migliori prestazioni Under23 di quest’anno. Nei 100 vanno forte anche i due Junior Francesco Fratello e Leonardo Vitullo che in finale finiscono distanziati di 3 centesimi sul traguardo: 10.99 per Fratello e 11.02 per Vitullo. Minimo per Martina Cusumano e Noemi Di Marco 

Nella gara femminile Valeria Simonelli migliora il personale dopo due anni scendendo sotto i 55 per la terza volta in carriera (54.85). Alle sue spalle arriva la Junior Federica Pansini che nonostante una distribuzione un pò troppo coraggiosa chiude in 55.33 che rappresenta il minimo per i Campionati Europei Junior. Ginevra Ricci allunga la distanza e sigla 57.29, mentre sorprende Chiara Fratocchi all’esordio nei 400 con 58.08. Minimo Allieve per Ludovica Greco

Luca Spizzichino ottiene il pass per Grosseto con 50.25, mentre Ernest Mulumba manca di poco quello Allievi per vincendo la sua batteria. 

La staffetta Allievi composta da Massa, Dentato, Brodone e Bonanni ottiene la miglior prestazione stagionale U18 con 42.82. 

Mezzofondo. Massimo Flamigni si migliora e chiude di poco sopra 1.54. Kevin Paone eguaglia il personale, ma per il minimo Promesse mancano ancora sei decimi; pb per Dawit Albano

Netto il miglioramento per le due Allieve 2005 Benedetta Zanotti e Cecilia Plini.

Nei 1500 è tornato in pista Marco Ranucci e lo ha fatto dominando la gara: si è guadagnato il titolo con 3.53.97. Pb per l’Allievo Giulio De Angelis. Un altro gradito rientro è quello di Tommaso Toppi che ha ottenuto il pass per Grosseto nei 5000. Tra le donne Sara Ranucci frantuma il personale della settimana precedente e vince l’argento con 17.32, bronzo per Lucrezia Adamo

Salti. Due titoli al maschile. Mattia Furlani vola sopra a 2,06 e poi fallisce di un soffio 2,12 che sarebbe stato il minimo Junior per i Campionati Europei di Tallin. Secondo Matteo Di Carlo.

Nel triplo Filippo Morseletto atterra vicino ai 15 metri. Terzo col minimo lo Junior Claudio Giordano (13.99).

Tra le donne Giorgia Rossi inizia a fare sul serio e vince il titolo con 12,07. 

Lanci. Cinque titoli (sei con quello di Valentina Aniballi) nel settore dove la miglior prestazione tecnica è firma da Giovanni Bellini nel giavellotto.

11 Titoli regionali: Giovanni Bellini giavellotto, Matteo Bianchini 200, Martina Carnevale peso, Mattia Furlani alto, Ludovica Giannursini giavellotto, Lorenzo Mattei martello, Filippo Morseletto triplo, Marco Ranucci 1500, Giorgia Rossi triplo, Francesco Tosoni disco, 4×100 Allievi. 7 argenti: Besozzi 400hs, Di Carlo marcia, Ranucci 5000, Gani 100hs, Di Carlo alto, Campagna alto, Mulumba martello. 8 bronzi: Simonelli 400, Adamo 5000, Forastiero 3000st, 4×100 JF, Morseletto lungo, Di Filippo disco, Carnevale disco, Tolli martello.

Tutti i risultati dei rossoblu (atleticame)

I risultati di sabato 29

I risultati di domenica 30

FOTO AtleticaRieti 29/05

FOTO AtleticaRieti 30/05

Share