Entertainment

Un settore da sempre sinonimo di succesi

Arriva il turno dei lanci con i suoi protagonisti dal 1976 ad oggi. Gli attrezzi sono della categoria Assoluta, mentre i primati delle singole categorie sono in una seziona a parte.

Uomini

Le graduatorie del Peso 

Primati in tutte le categorie giovanili fino a quella Assoluta. Sebastiano Bianchetti nel 2016 in Coppa Europa ha sfiorato i 20 metri col 7kg. Al secondo posto c’è Roberto Carpene con 18 e terzo Michele Carosi fermatosi a 15,28 causa infortunio. Quarto c’è un altro grande protagonista a livello giovanile Antonio Bufacchi, quinto uno dei primi lanciatori della storia rossoblu Fabrizio Ciaramelletti.

Le graduatorie del Disco

Sebastiano Bianchetti è primo anche qui con 54 metri. Secondo Marco Zitelli protagonista insieme alle squadre Allievi a fine anni 90 e titolare della squadra Campione d’Italia Assoluto nel 2013. Terzo è Marco Cozzoli, quarto Massimo Morsani, quinto Bufacchi.

Le graduatorie del Martello

Simone Falloni nel suo ultimo anno in rossoblu prima di passare all’Aeronautica ha sfiorato i 70 metri, ora è vicino ai 76. Una certezza Assoluta in ogni stagione. Secondo è Andrea Carpene con 63, terzo Bruno De Santis appena sotto i 60. Quarto Cozzoli, quinto Bernardoni, sesto Andrea Proietti con 57 metri al primo anno da Junior.

Le graduatorie del Giavellotto

Giovanni Bellini con oltre 72 metri è nella storia oltre ad aver vinto la trecentesima medaglia d’oro della Studentesca ai Campionati Italiani. Secondo è Giacomo Biserna, già Campione Junior, che sta uscendo fuori da un lungo infortunio al gomito. Terzo Cristian Cruciani, quarto Leonardo Pitò, quinto Olivio Iacovozzi.

Donne

Le graduatorie del Peso

Martina Carnevale l’anno scorso ha sfiorato i 16 metri sul finale di stagione rafforzando il primo posto nelle graduatorie. Seconda è Monia Cantarella che Claudia Bertoletti terza, anche lei sopra i 15 metri. Quarta è l’Allieva Benedetta Benedetti che sorpassa Elisa Speranza.

Le graduatorie del Disco

In soli tre anni a Rieti, Kasha Hnatiuk è passata dall’essere una giovane speranza del peso in Polonia alla ad una delle prime in assoluto nel disco con quasi 54 metri. Peccato averla conosciuta troppo tardi. Seconda è Valentina D’Urzo con 52 metri, mentre terza è la capitana della squadra Assoluta Valentina Aniballi che nell’ultimo anno prima di passare all’Esercito lanciò il disco oltre i 50 metri (59,12 il suo pb). A seguire le altre due pesiste Cantarella e Bertoletti.

Le graduatorie del Martello

La stagione 2020 si è interrotta sul più bello, sicuramente nel momento migliore di Cecilia Desideri che dopo aver lanciato oltre 64 metri a gennaio avrebbe dovuto vincere il suo primo titolo in carriera magari abbattendo il muro dei 65, ma l’appuntamento è solo rimandato. Sono in 5 le atlete sopra i 50 metri con Caterina Manni, Giulia Vitagliano, Valentina D’Urzo e Silvia Koller.

Le graduatorie del Giavellotto

Elisa Lobascio ha scalzato Francesca Sulpizi lo scorso anno con un incremento del primato sociale di 8 centimetri. Terza Cinzia Gomiero. Sopra i 40 metri anche Ludovica Giannursini.

Share