Entertainment

Quattro specialità che hanno fatto la storia rossoblu

Proseguiamo con l’aggiornamento delle graduatorie dei 45 anni di storia della Studentesca. Questa volta tocca ai salti con tanti Campioni del presente e del passato protagonisti in Italia e nel mondo. 

Uomini

Le graduatorie del Lungo(←clicca per aprire)

Gabriele Chilà è il primo rossoblu ad atterrare a 8 metri grazie al bronzo agli Europei di Gavle, ma dietro di lui ci sono altri due ottometristi che nel corso della carriera sono andati anche oltre. Andrew Howe, primatista Assoluto con 8,47, è in classifica grazie al 7,61 di Debrecem (bronzo mondiale) che rimane saldamente come primato italiano Allievi. Terzo è Emanuele Formichetti con 7,60 di ritorno dal Gruppo Sportivo Esercito; in carriera Emanuele ha partecipato agli Europei di Barcellona (8,10 il suo pb).

Le graduatorie del Triplo

Daniele Cavazzani, più volte oro agli Assoluti, è al comando con 16,55 ottenuto nel 2019, ma ben 20 volte è atterrato sopra i 16,20. Samuele Cerro è secondo con 16,29, mentre sul terzo gradino c’è Andrew Howe che a 17 anni saltò 16,27. In graduatoria sale al sesto posto Federico Morseletto dopo il primo anno da Allievo.

Le graduatorie dell’Alto

Roberto Fantacci detiene il primato più longevo; a maggio il suo 2,08 compirà 40 anni in testa alle graduatorie. A pari merito c’è il multiplista Vincenzo Vigliotti, mentre con 2,06 sono in tre Terentyev, Howe (da Cadetto) e Di Carlo. In tredici hanno superato i 2 metri, subito dopo c’è il Cadetto primo anno Mattia Furlani

Le graduatorie dell’Asta

Simone Fusiani per 19 volte in carriera ha valicato i 5 metri con un picco, due volte a 5,20. Dietro di lui c’è il suo allenatore Riccardo Balloni, Emanuele Formichetti e l’attuale titolare della squadra Assoluta Leonardo Orlandi tutti con 5 metri. Subito dopo ci sono Buldini, Masci, Macilenti, Santini tutti tricolori giovanili e uno dei capostipiti della Scuola d’asta reatina Giancarlo Casciani.

Donne

Le graduatorie del Lungo

Il primato più longevo al femminile porta la firma di Giuseppina Tozzi che 37 anni fa saltò 6,08 a Palermo. Sul podio anche Francesca Micco con 5,90 e Virginia Calabrò col balzo di Modena nella finale Cds.

Le graduatorie del Triplo

Laura Tosoni con 13,45 è saldamente in testa alle liste da quasi 17 anni; dietro di lei si è piazzata Beatrice Bartolozzi con il 12,56 che le ha permesso di vincere il titolo Junior nel 2017, terza Maura Cosso.

Le graduatorie dell’Alto

Michaela Tarantino ha fatto la storia del salto in alto reatino, azzurra e Campionessa Assoluta è stata la migliore in Italia a fine anni 80/inizio 90. Seconda è un’atleta che quest’anno festeggia le venti stagioni in rossoblu, tutte da protagonista, Maura Mannucci con 1,83, mentre terza è Erika Furlani che ai mondiali di Donetsk, grazie al 1,82 superato vinse l’argento ai mondiali Allieve (ora salita a 1,92)

Le graduatorie dell’Asta

Roberta Bruni ha iniziato la carriera in rossoblu vincendo il titolo Cadette al primo anno di categoria per poi arrivare al primato italiano Assoluto indoor con il 4,60 di Ancona. Dietro di lei c’è Angela Sterpetti, fortissima eptatleta, che passò all’asta dopo un grave infortunio al ginocchio. Terza, anche lei sopra i 4 metri, Eleonora Romano.

 

Share