cds, settore assoluto, settore giovanile

Fagiolo e D’Angeli vincono il titolo individuale

L’ultimo weekend agonistico della stagione ci ha regalato un altro importante alloro da aggiungere alla bacheca trofei del 2019 e 6 medaglie a livello individuale.

I Ragazzi hanno vinto il titolo a squadre nella corsa su strada con 113 punti. Leonardo Fagiolo è stato il migliore andando a vincere anche il titolo individuale sulla gara di 2km. Per il figlio d’arte (mamma Ilaria Di Santo, ex mezzofondista azzurra) è la conferma della prepotente crescita nel corso della stagione; quarto posto per Samuele Chiani, quinto per Dominique Mulumba, sesto per Pietro Festuccia e 14° per l’esordiente Simone Fazi.

Peccato per l’assenza di Giulio De Santis tra i Cadetti, perchè altrimenti avremmo potuto festeggiare anche la vittoria nella combinata Ragazzi/Cadetti. Con due soli punteggi i Cadetti sono scesi al quinto posto nonostante le ottime prove dei classe 2005 Ernest Mulumba (secondo) e Leonardo Di Vittorio (ottavo).

Le Ragazze sono arrivate seconde. Settimo posto per Veronica Vicari, 16^ per Benedetta De Angelis, mentre ha completato il terzetto andato a punteggio Chiara De Santis (20^).

Il secondo titolo individuale della giornata l’ha vinto Martina D’Angeli che ha dominato la gara Allieve, mentre Sara Ranucci è seconda tra le Cadette. Secondo posto anche per uno dei protagonisti di Bergamo Dawit Albano nella gara Allievi (secondo posto a squadre insieme a Matteo Caldarini) e Demba Marong nella gara Assoluta maschile di 5km. Tra i più giovani brilla Sara Chmielik quarta tra le Esordienti (2010/2011).

I risultati di San Cesareo

A Trieste nel Cross della Carsolina, prima delle due prove valevoli per la qualificazione agli Europei, Marco Ranucci è arrivato nono. L’allievo di Toto Panzini è il terzo tra i 2001 e rimane in corsa per un posto, tutto dipenderà da Osimo a fine novembre; 36° posto per Tommaso Toppi in calo dopo una lunga e vincente stagione nel triathlon.

Share