scuola, settore assoluto, settore giovanile

8 nuove Schegge tra sport e solidarietà

Il classico appuntamento di fine stagione della Scheggia Sabina quest’anno ha mostrato due facce: spazio alle gare della Scheggia Sabina, manifestazione studentesca che ha coinvolto i giovani delle Scuole medie e superiori sulle distanze dei 60, 80 e 100 metri; poi Il talk show per far comprendere ai più giovani l’importanza del “dono” del plasma e del sangue come impegno sociale nei confronti di chi ne ha bisogno.

La Studentesca ha realizzato l’evento con il supporto di Takeda, ed è stato ripreso dai media di settore. Un salotto dove si sono alternati personaggi dello sport (su tutti Davide Re reduce dai mondiali di Doha), del mondo del volontariato fino alle forze dell’ordine ed ai rappresentanti politici per testimoniare, grazie ai 4 giornalisti nazionali Andrea Cacciagrano (Rai Radio1), Sandro Fioravanti (Rai Radio1 Sport), Fabio Mazzeo (AIFA, AGENAS), Giulio Notturni (Responsabile Digital Communications Assessorato alla Sanità e all’iIntegrazione Socio Sanitaria della Regione Lazio).

Sul campo è tornata a vincere la Scuola Media Ricci che con 116 punti ha messo in fila la Basilio Sisti (seconda con 83) e l’Alda Merini terza con 26.

Le gare individuali.

Elena Sofia Paris non ha rivali tra le nate nel 2008 e vince la gara dei 60 davanti a Giulia Polletti e Margherita Cieno appaiate sul traguardo. Per quanti riguarda i ragazzi è Mattia Alimonti il più veloce di tutti, ma solo con 6 centesimi in meno rispetto a Giovanni Vellucci.

La gara dei nati nel 2007 ha premiato Varesi e Mulumba sugli 80 metri. Laura Stella ha vinto con l’ottimo crono di 11.12 superando Raffaella Tsimiatana e Chiara De Sanctis. Dominique Mulumba si impone al maschile mettendosi alle spalle Riccardo Gentile, secondo come nel 2018 e Samuele Micaloni.

Virginia Capasso bissa il successo dello scorso anno e guadagna l’ennesimo titolo della stagione; seconda è Giorgia Aime reduce dalla finale nazionale del Trofeo Coni in Calabria e terza Giulia Paris.  Anche al maschile non cambia il nome del vincitore per i nati nel 2006, Matteo Carconi taglia il traguardo per primo col miglior tempo delle scuole medie, dietro di lui Dipesh Santoboni e Luca Massimi.

Per quanto riguarda le scuole superiori le Schegge sono Jacopo Capasso e Rebecca Ragni. Jacopo Capasso (Rosatelli) vince con l’ottimo crono di 11.31 davanti al Campione Italiano Cadetti Mattia Furlani e Gabrielangelo Brodone. Terzetto Jucci al femminile con Rebecca Ragni che ha la meglio su Chiara Spaccini e Chiara Segreti .

 

I RISULTATI DI LUNEDI’ 14 OTTOBRE

tutte le foto della manifestazione su AtleticaRieti.it

 

Share