Entertainment

Il futuro è rosa, la finale il 16 a Roma

La seconda prova del Campionato di società Under14 tra Rieti e Viterbo ha nuovamente messo in mostra un settore giovanile davvero competitivo, che getta le basi verso un futuro da protagonisti.

I migliori risultati.

Nei 60 metri la spunta Giorgia Aime con 8.60. Nel quadruplo sono in due a superare i 12 metri con Raffaella TsimiAtana che la spunta su Giulia Paris. Nel peso Virginia Pitò non ha rivali con 11,17, ma Viola Giangirolami sfiora i 10 metri al primo anno di categoria. Nei 200hs Virginia Capasso stabilisce il primato sociale di due secondi (30.40) e si avvicina di molto al record regionale (29.8 manuale di Benedetta Scotti). Sale ancora più in alto Vittoria Iurlo, supera l’asticella a 1,50 migliorandosi di altri 6 centimetri. La staffetta 4×100 ha chiuso col botto: col tempo di 53.09 (Paris, Aime, Capasso, Capasso) si può parlare di primato regionale visto che il 52.9 realizzato dalla Studentesca nel 1994 era manuale.

Leonardo Fagiolo e Luca Massimi vincono rispettivamente i 600 (1.38 primato personale) e i 200hs. Nell’alto il migliore dei rossoblu è Dipesh Santoboni, mentre nel quadruplo è ancora Massimi a spuntarla davanti a Francesco Colasazzi. Vince la 4×100 con Gentile, Colasazzi, Massimi e Santoboni.

I risultati di domenica 2 giugno

I primati della Studentesca per categorie

Share