Entertainment, settore assoluto, settore giovanile

Capasso e Pansini subito veloci

A dieci giorni dal primo appuntamento di società su pista si inizia a fare sul serio col Trofeo Liberazione. A Ostia hanno debuttato una sessantina di atleti rossoblu  e l’inizio è decisamente confortante.

La giornata è cominciata con il primato regionale di Jacopo Capasso. L’allievo di Vittoria Milardi ha vinto i 150 con l’ottimo crono di 16.82 che migliora il 16.84 di Lorenzo Benati, secondo solo al record di Andrew Howe che corse in 16.3.

La seconda miglior prestazione regionale, anche questa in una gara spuria, è quella ottenuta da Federica Pansini. Con 1.15.49 cancella dall’albo il primato U18 di Flavia Paoloni, atleta maglianese che in passato (anni 90) ha scritto pagine importanti del mezzofondo della Studentesca (suo il primato sociale degli 800 Allieve).

Altri risultati. Nei 300 Mattia Rinaldi migliora il crono ottenuto all’esordio piazzandosi terzo con 35.30. Buono il 35.85 dell’Allievo Luca Spizzichino, mentre si è rivisto in pista anche Vincenzo Fedele (36.33). Tra le donne personale per Alessia Tirnetta e MariaBeatrice Marchetti che chiudono rispettivamente al secondo (39.38) e terzo posto (40.14).

Nei 150 Caterina Ruggeri è seconda con 18.68 (-1,5) davanti a Luna Jimenez, Ginevra Ricci e Michela Panunzio. Tra gli uomini il più veloce è Matteo Bianchini, poi Filippo Morseletto che precede nella stessa serie Federico.

Da segnalare il rientro alle gare di Teodora Dussoni che vince i 600 donne e si lascia alle spalle tre anni sfortunati lontano dalle piste.

Modena. Martina Carnevale è tornata a gareggiare in quella pedana che a Giugno ci ha assegnato il tricolore a squadre. Si riparte con 14,59, un buon inizio dopo 4 mesi di stop per infortunio.

Tutti i risultati di Roma 25/04

Share