indoor, settore assoluto, settore giovanile

Rossoblu in corsa per il nono titolo indoor

Che fosse un giovane fuoriclasse lo sapevamo e ci aspettavamo una performance del genere. Federico Morseletto, classe 2003, vince il primo titolo italiano della stagione post scudetti Assoluti e ad un anno e mezzo di distanza, seppur con la giusta cautela, si candida prepotentemente tra i papabili per la squadra azzurra che parteciperà agli Europei di Rieti2020.

Dopo il primo nullo, il più lungo e molto probabilmente oltre i 15 metri, l’allievo di Giovanni Longo ha messo in ghiaccio la gara con il secondo salto misurato 14,45. Al quarto turno di salti è arrivato il personale con 14,86

Federico conquista così la medaglia d’oro numero 306 della storia della Studentesca, 192° atleta a vestire la maglia di Campione Italiano.

Benedetta Benedetti vince l’argento. L’allieva di Mauro Leoni sfiora il primato sociale, ma deve fare i conti con la piemontese Verteramo, in gran forma, che scaglia il peso da 3kg a 15,36. 

Nei 400 Federica Pansini stupisce in batteria conquistando agilmente la finale alle spalle dell’azzurrina Gherco e migliorando il personale di 1 secondo. Brava anche in finale dove lima qualche centesimo al pb, ma si lascia sfuggire il bronzo negli ultimi metri. Col suo 57.56 guadagna il posto nella staffetta del miglio che parteciperà agli Assoluti.

Sono due i quinti posti conquistati tra sabato e domenica. Giulia Mezzanotte nella 3km di marcia nonostante la caduta che ne ha condizionato la partenza. Luce Barbi è rimasta in zona medaglia fino a 3,35, ma poi esce di scena a 3,45 con tre nulli e chiude a 10 centimetri dal podio (Flavia Fabri eguaglia il personale a 3 metri).

Nel triplo si migliora Laura Barbi atterrando a 11,52, non sufficienti per l’accesso alla finale; tra gli Allievi pb per Mattia Carosi, poco più avanti Federico Fratili, Claudio Giordano sotto i 13 metri.

Nei 1500 Dawit Albano, febbricitante, porta sei punti preziosi per la classifica maschile. Luca Spizzichino un pò sotto le attese, Leonardo Vitullo esce in semifinale nei 60, Flavio Faraglia paga lo scotto del primo Campionato Under18, così come Harry Otoghile. Non ancora in condizione Cecilia Rinaldi e Giorgia Forastiero.

La staffetta maschile è quinta, settime le Allieve.

Nella classifica a squadra le Allieve pagano le assenze importanti di Ginevra Ricci e Livia Caldarini, ma salgono comunque sul podio come nel 2018. Gli Allievi sono quinti, ottengono 46 nella classifica rivalorizzata e contribuiscono al primo posto provvisorio nel Cds Assoluto indoor. Domenica sempre ad Ancona, con gli Assoluti, si decide per lo scudetto 2019.

I risultati dei Campionati Italiani Allievi

Share