cinquecerchi, Entertainment, Life, scuola, settore assoluto, settore giovanile

Una stagione di successi, mai vista prima

È tutti gli anni così. Ma stavolta è ancora più impensabile. Stavolta è godimento puro. E il bello è che non vi prendiamo in giro, non romanziamo, non inventiamo proprio nulla. Ogni anno, quando c’è da stilare un bilancio, ci chiediamo come sarà possibile superare quanto realizzato, cosa si inventerà la Studentesca per migliorarsi ancora. Ebbene, cari amici, anche stavolta è così. Possiamo urlarlo: abbiamo fatto meglio di un anno fa, è la stagione più grande di tutti i tempi e il 2018 che si sta chiudendo sarà per sempre l’anno degli scudetti di Modena, che nessuno potrà toglierci. Due titoli Assoluti, sei podi su sei nelle finali dei Societari su pista, lo scudetto allievi nel cross, l’ottavo titolo consecutivo nelle indoor, il nono delle Allieve su pista, la medaglia d’oro numero 300 ai campionati italiani, 37 podi tricolori, l’oro di Chiara Gherardi con la staffetta mista agli EuroAllievi di Györ: sono numeri che mettono i brividi e che saranno certificati a fine anno da un piazzamento al vertice nella Supercoppa Fidal al maschile e al femminile, dopo aver incassato l’autorevole conferma che è Rieti la capitale dell’atletica italiana secondo l’indagine annuale del Sole 24 Ore. Ma viste la premessa, in effetti viene da sorridere a scrivere che tutto ciò è “difficilmente ripetibili”. Certo che sarà dura ipotizzare di vincere ancora di più, ma il 2019 che ci riporta anche in Europa per la Coppa dei Campioni offrirà tante occasioni per continuare ad onorare la maglia-simbolo, quella esposta con tanti esemplari nella suggestiva mostra allestita al Centro Commerciale Perseo. Il 2019 è un ponte che ci porterà dritti dritti all’anno che attendiamo più di tutti. Sarà una stagione cruciale per l’organizzazione degli Europei di Rieti 2020 ma anche per proseguire nella crescita, nel consolidamento e nel ricambio generazionale del vivaio rossoblù, indispensabile per garantire continuità alla passione e al sentimento di tanti. Farlo con lo scudetto sul petto renderà tutto più facile. Perché è finita, e i campioni d’Italia siamo noi.

 

Scaletta Premiazione

Sala Consiliare Palazzo Amministrazione Provinciale (Via Salaria, 3 – zona Piazza Cavour)

Saluto autorità: Fondazione, Comune, Fidal Lazio, Provincia, Studentesca, Coni

Premiazioni:  medagliati, nazionali e primatisti sociali

Premio Giudici  Rieti:Franco Pica, Roberto Di Vittorio

Esordienti sfilano con regalo natale e Campioni d’Italia Modena

Allievi/e Cinisello e Allievi Gubbio

Cinque Cerchi premiazione

Grazie Scuola: CIRESE

Atleta più medagliata: Martina Carnevale

Atleta dell’anno: Chiara Gherardi

Sfilano tecnici con regalo natale

Ragazzi (2005-2006) e Cadetti (2003/2004) con primatisti, Campioni regionali e Rappresentative

Premio Daniela Chiodi: Dirigente dell’anno Giuseppe Bellapadrona

Premio Enzo Brunelli: Atleta emergente Mattia Furlani               

Premio genitore dell’anno: Antonello Ranucci

Nuovi atleti dalla stagione 2019 con società collegate (consegna maglia a nuovi atleti e attestato)

Cena da Ristorante Valerio

Share