Entertainment, settore giovanile

Ragazzi in grande spolvero in vista del Criterium

Quattro ori individuali, più la staffetta: è incoraggiante il bottino dei Cadetti rossoblu ai Campionati regionali della Farnesina.
La vittoria di Antonio Severoni ha aperto le danze. L’allievo di Riccardo Balloni ha aggiunto altri 5 centimetri al personale ottenuto qualche giorno fa e con 3,65 si è aggiudicato il titolo laziale e molto probabilmente anche il posto in rappresentativa. La 4X100 ha chiuso in bellezza la prima giornata con il quartetto formato da Gabrielangelo Brodone, Flavio Faraglia, Edoardo Perigli e Jacopo Capasso che andava a vincere in 45.30.

Nella giornata di domenica è arrivato il tris individuale con tre dei sicuri protagonisti del Criterium.
Flavio Faraglia ha vinto i 300hs migliorando il personale e portandosi al 12° posto delle graduatorie stagionali. Jacopo Capasso ha bissato il successo delle indoor vestendo ancora una volta la maglia di Campione regionale del salto in lungo (6,17 il miglior salto). Edoardo Perigli, nonostante i pochi allenamenti sulle gambe ha vinto il peso con 13,74, ma per sperare in una finale agli italiani servirà ben altro.
Due secondi posti con Federico Fratili nel triplo (13,25 pb) e Francesco Tosoni alla sua prima gara di disco.
Terzo è Jacopo Capasso negli 80 davanti a Flavio Faraglia, Gianmarco Di Filippo nel peso (pb) e Giacomo Ciccomartino nell’alto (1,70).
Nota di merito per Alessandro Di Loreto, vicinissimo ancora una volta al minimo nei 1000 (2.41.46), pagando lo sforzo nei 1200 del giorno dopo. Quarto Lorenzo Mattei nel martello.

Tra le donne tre secondi posti con la staffetta 4×100 (Beretta, Gentili, Spaccini e Paolucci), Chiara Tolli nel peso con 10,35 e Martina D’Angeli che prova a tenere alto il ritmo dei 2000 metri alla ricerca del minimo ma viene beffata nel finale (pb e prima volta sotto i 7 minuti).
Rebecca Ragni è terza nei 300hs, stessa posizione di Beatrice Carlone e Costanza Agabiti nell’alto. Sotto le aspettative Veronica Gentili nel disco nonostante il bronzo. Sara Paolucci è quarta sia nel lungo che nel triplo, bene Sara Pezzotti nei 3km di marcia. Si migliorano Chiara Beretta e Sofia Angelucci rispettivamente sesta e quinta nei 300 e nell’asta.

Tutti i risultati di Roma 19/20 settembre

Share