settore assoluto

GHERARDI E DESIDERI PER EUROPEI E MONDIALI

Tra meno di una settimana a Tampere prenderà il via la XVIII edizione dei Campionati del mondo Under20. La Studentesca sarà rappresentata da due atlete protagoniste della stagione: Chiara Gherardi e Cecilia Desideri. 

Chiara Gherardi partirà per la Finlandia subito dopo aver partecipato agli Europei di Gyor inaugurati ieri sera (venerdì alle 17.30 è in programma la batteria dei 200, eventuale semifinale e finale sabato). Cecilia Desideri ha guadagnato il pass iridato nella gara del 1 luglio a Grosseto dove tra l’altro ha stabilito il nuovo primato sociale con 58,01.

Con le due ragazze salgono a 25 le presenze rossoblu nelle 18 edizioni dei Campionati del mondo Junior. 

Un po’ di storia.

I primi due alfieri furono Gianrico Boncompagni (400 e staffetta) e Michaela Tarantino (alto). Nel 1988 fecero parte della squadra azzurra a Sudbury (Canada). 

Quattro anni dopo fu la volta di Patrizia Spuri che a Seoul corse i 400 metri.

Nel 1996 Il viterbese Omar Sacco partecipò al Campionato dall’altra parte del mondo a Sydney.

Tris di reatini nel 1998 ad Annecy (Francia). Alessandro Battinelli (110hs e staffetta), Laura Tosoni (triplo) e Massimiliano Donati nell’anno della sua consacrazione durante il quale centrò la finale con 20.97 (200).

Nel 2002 un giovanissimo Andrew Howe fu aggregato alla squadra U20 per la staffetta 4×100 a Kingston.

Due anni dopo a Grosseto il fenomeno, già in maglia Aeronautica, stupì il mondo vincendo lungo (8,11) e 200 (20.28) con due record straordinari. Seconda esperienza mondiale dopo quella Allieve per Giulia Arcioni, ed esordio per Maria Enrica Spacca (400 e 4×400).

Nel 2006 Jessica Paoletta volò a Pechino per correre i 100 metri. 

Nel 2010 si è tornati in Canada a Moncton, con quattro Campioni Italiani. Simone Falloni (martello), Giulia Martinelli (siepi), Lorenzo Valentini (200) e Giulia Latini (400hs).

Nel 2012 arriva la prima medaglia con Roberta Bruni nell’asta. Bronzo con 4,20. Un turno anche per Monia Cantarella (peso) e Sveva Fascetti (siepi).

Quattro anni fa tre Junior sono entrati nel tempio dell’atletica a Eugene. Esperienza unica per Francesco Proietti (400hs), Sebastiano Bianchetti (peso) e Simone Poccia (110hs).

Recente l’ultima esperienza a Bydgoszcz 2016 di Gabriele Chilà (primo degli esclusi dalla finale del lungo) e Martina Carnevale (peso).

http://www.fidal.it/content/Europei-under-18-TV-e-streaming/115499

Share