settore assoluto

SEI MEDAGLIE NELLA SECONDA GIORNATA

Martina Carnevale vince ancora una volta il titolo italiano, il terzo quest’anno e si laurea Campionessa nel peso Promesse. Questa volta a farne le spese è la “texana” Osakue in una gara di peso molto equilibrata, ma risolta con 14,81 a favore dell’allieva di Roberto Casciani. L’oro vale la convocazione per Jesolo. Terzo posto per Claudia Bertoletti con 14,54.

Ancora protagoniste nel disco le due rossoblu. Martina Carnevale vince l’argento e per Claudia Bertoletti c’è un altro bronzo rispettivamente con 43,62 e 42,93.

Andrea Proietti vince il bronzo nel martello Junior. L’allievo di Roberto Casciani dopo i primi due nulli piazza il lancio di sicurezza per la finale. Al quinto turno passa al secondo posto con 63,74, ma subito dopo Brighenti lo supera. Finisce cosį la gara con un terzo posto che mostra nuovi progressi per Andrea dopo un periodo difficile a livello tecnico.

La sesta medaglia della giornata porta la firma del quartetto Promesse uomini. E’ di bronzo, ma per almeno mezz’ora è stato argento, almeno fino a quando non hanno riammesso la staffetta di Modena, accettando il ricorso. Giacomo Faraglia, Giorgio Trevisani, Alessandro Albanese e Gabriele Chilà sono bravissimi a portare il testimone al traguardo in 41.69.

Share