settore assoluto

FALLONI SUONA LA CARICA, MISSIONE COMPIUTA

E’ bastato il gesto del capitano per rimettere in carreggiata la squadra maschile che dopo la prima prova di Ostia, sembrava avesse compromesso la qualificazione per la Finale Oro.
Simone Falloni, martellista azzurro già in possesso del minimo per Berlino, sabato pomeriggio è stato tra i protagonisti (settimo posto davanti all’altro azzurro Lingua) del Meeting internazionale di Halle, uno degli appuntamenti più importanti in Europa del settore lanci. Giusto il tempo di riposare qualche ora e nella notte è ripartito in direzione Berlino per prendere l’aereo e arrivare a Ciampino alle 9. Giovedì aveva comunicato la sua decisione, ci sarebbe stato per la società che l’ha visto crescere sin da Allievo (era il 2007), per Andrea Milardi e per contribuire all’impresa della qualificazione per l’undicesimo anno consecutivo. 

E così è stato. Altri big hanno risposto presente: fondamentali le prove di Andrew Howe ritornato a correre i 100 metri, di Sebastiano Bianchetti che ha collezionato quasi 2000 punti rinunciando ad Halle, di Samuele Cerro (due personali atterrando sempre più lontano). 

Non solo. Il weekend trascorso è uno di quelli che non può far altro che galvanizzare l’ambiente, perché c’è gente come Giacomo Biserna, Campione Junior 2017, fermo da marzo, che si è sentito in dovere di gareggiare e dare il proprio contributo pur mettendo a rischio il gomito. O come i due astisti Buldini e Fusiani, che per evitare la catastrofe di Ostia, si sono presentati in pedana. E Trevisani avrebbe corso anche i 400hs se necessario. 

Ancora. Vincenzo Marseglia sigla il pb nei 100 precedendo Albanese sul traguardo. Bene i giovani con Leonardo Vitullo che ottiene il minimo per i tricolori Allievi nei 100, così come Dawit Albano negli 800 e Luca Spizzichino nei 400. Bravissimo anche Tommaso Maniscalco all’esordio nei 2000 siepi e sceso subito 20 secondi sotto al minimo. Impressionanti gli ultimi 100 metri nei 400 di Edoardo Casa; l’Allievo di Pietro Pagliara ha corso in 49.97 il suo primo giro di pista. Lascia ben sperare in prospettiva Agropoli la 4×400 Junior che vede il rientro alle gare del Campione Italiano Allievi Riccardo Filippini.

100 Andrew Howe (Aeronautica) 10.38/994
200 Giorgio Trevisani 22.06/850
400 Giorgio Trevisani 48.01/921
800 Matteo Frattucci 1.52.89/851
1500 Kevin Paone 3.59.68/803
5000 Tommaso Toppi 16.08.53/616
110hs Luca Trgovcevic 14.19/972
400hs Alexander Zangrillo 58.77/684
Alto Matteo Di Carlo 2,01/853
Asta Leonardo Orlandi 4,50/839
Lungo Gabriele Chilà 7,62/981
Triplo Samuele Cerro 16,39/1022
Peso Sebastiano Bianchetti (Fiamme Oro) 19,18/1053
Disco Sebastiano Bianchetti (Fiamme Oro) 52,30/915
Martello Simone Falloni (Aeronautica) 72,37/1007
Giavellotto Giacomo Biserna 61,17/866
4×100 Giordano,Sanità,Bisegna,Casa 43.64/836
4×400 Fedele,Frattucci,Mastroianni,Filippini 3.18.50/915

RISULTATI DI RIETI 26/27 MAGGIO

Share